mercoledì 19 settembre 2007

GIOCHI DA GRANDI

Siamo alla pornificazione della societa'.
Las Vegas, dopo aver flirtato fino a pochi anni fa' come luogo di svago per la famiglia intera, e' tornata ad accettare con orgoglio, la designazione di Sin City, citta' del peccato.

Alberghi dotati di suites con gadget porno, party a carattere erotici.
Ogni stanza ha la sua arte che va' dal pavimento al soffitto per fare la pole dance.
L'Ivy di San Diego viene definito un parco giochi per gli adulti, pericoloso, misterioso e costoso.
Ogni stanza puo' avere un costo di 3 mila dollari a notte.

Los Angeles non ha ancora il suo albergo porno-chic, ma in compenso ospita un riistorante chiamato HADAKA SUSHI
HADAKA, come "nudo" in giapponese. I riferimenti sessuali sono ovunque.

Che dire? non manca proprio nulla a questo mondo!
Basta solo girarlo un po', (paese che vai usanze che trovi).

4 commenti:

antonio vergara ha detto...

a las vegas la parola più famosa è escort, che non un modello di auto intendiamoci :-)
saluti

HAWK'S & DOVE'S SPOT ha detto...

non parlerei di società pornificata, ma di pornografia socializzata - visto che, per quanto ampia, ricca e variegata possa essere l'offerta - è la domanda che tira il mercato.
e la domanda è ampia e socialmente trasversale.

las vegas, come tanti quartieri a luci rosse in europa, ci mette il business. ma la "domanda" è la stessa, dappertutto.

dunque paese che vai, solito porno che trovi (con più o meno gadget!)

un saluto
Hawk

Giovanna alborino ha detto...

Antonio grazie per il commento.

Giovanna alborino ha detto...

Effettivamente hai ragione, il porno lo si trova dappertutto, e' solo la quantita' di gadget che cambia!