lunedì 12 novembre 2007

CARRELLO ANTICICCIA

Contro l'obesita' la catena statunitense Stop & Shop prova il carrello della spesa intelligente, che rileva il cibo spazzatura: il codice a barra di prodotti troppo ricchi di grassi, zuccheri e sale fara' accendere una luce rossa su uno schermo inetrattivo, le informazioni sul prodotto potranno eventualmente essere lette anche sul telefonino.

Servira' davvero un innovazione simile ?

5 commenti:

Romano ha detto...

Perché no!

ArabaFenice ha detto...

Gli americani ne hanno davvero bisogno. Ma dubito che funziona. Quando ho voglia di qualcosa di stuzzicante ( che in genere è grasso e salato) so bene a cosa vado incontro (non c'è bisogno che me lo dica il carrello), ma se la voglia è tanta...

laubel ha detto...

Simpatica iniziativa... ma da noi?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Si a condizione che gli Ipermercati americani pieni di schifezze li adottino e poi ancora, a condizione che i pochi cibi sani possano essere acquistati senza dover ricorrere ad un mutuo :-)))

Giovanna Alborino ha detto...

c'e' da dire, che dipende sempre dalla nostra volonta' se vogliamo fare spesa dietetica...
nella vita si puo' rinunciare a tutto tranne che alle tentazioni..ed il cioccolato e' una forte tentazione..almeno per me!