giovedì 20 settembre 2007

I CONTI IN TAVOLA TORNANO SEMPRE?

Per battere la concorrenza di ristoranti troppo esosi, e' stata inaugurata a Treviso la prima taverna senza l'oste.
Tutto e' lasciato all'onesta' dei clienti.
La porta e' sempre aperta e la tavola imbandita.
Per pagare il conto ognuno fa' il calcolo di quanto si e' preso, e lascia la somma sul tavolo della cucina.

DUE SONO LE COSE: o il proprietario e' ricco e non campa con il ricavato della taverna o e' troppo buono.

Sicuramente se qui a Napoli si adotterebbe lo stesso sistema, il giorno dopo la taverna chiude.

4 commenti:

antonio vergara ha detto...

magari si tratta di una delle tante nuove tendenze.

Giovanna alborino ha detto...

una novita' che si divide fra chi e' tendenzialmente favorevole e chi critico.
Citare Napoli e' stato un po' evidenziare il comportamento che una buona parte assume, senza discriminazioni.
Personalmente mi piace l'idea della taverna senza l'oste e, chissa se a qualcuno interessera' aprirne una qui da noi.

Anonimo ha detto...

non credere che treviso sia na gran figata...con quel gentilini là che le spara di cotte e di crude...è un posto con la puzza sotto il naso...

Anonimo ha detto...

sono 2 calzelunghe quella del commento anonimo Ciao!