lunedì 8 ottobre 2007

ALCOL VIETATO AI MINORENNI

Continua la lotta del governo contro gli incidenti automobilistici causati da guidatori in stato di ebrezza per aver bevuto troppe bevande alcoliche.Ora un decreto legge approvato dal Parlamento vieta la vendita di bevande alcoliche dopo le due di notte nei locali dove si svolgono spettacoli o altre forme di intrattenimento.
Ma non e' finita qui, oggi in televisione si e' parlato di divieto di alcol ai minorenni.
Chi non rispettera' questi limiti, rischia la chiusura del proprio locale da 15 a 30 giorni..
Funzionera' ?
Certo che oggi tra alcol e droghe assunte da entrambi i sessi, le morti causate da incidenti sono aumentate..

1 commento:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io faccio mia un'osservazione letta in rete su un altro blog e cioè: se il problema dell'alcol è per il legislatore legato anche agli incidenti automobilistici, (fermo restando che si deve impedire che la piaga dell'alcolismo si diffonda anche tra i minorenni come sta accadendo) non capisco il senso di una normativa che riguarda individui che non possono per legge guidare.

Per impedire che il sabato sera molti si mettano al volante all'uscita dalle discoteche ubriachi e strafatti che vogliono fare???