martedì 16 ottobre 2007

GARLASCO: CHIESTO AIUTO AI MILITARI USA

Aspettavamo risultati quasi certi per il 15 di ottobre sulla morte di Chiara Poggi, ma a quanto pare possiamo definire il caso Garlasco un'altra Cogne.

Non solo non abbiamo avuto risultati sui prelievi effettuati, ma gli investigatori hanno chiesto aiuto agli Americani.
In che modo, si spera di trovare qualche foto tramite un satellite che abbia localizzato la villetta della Poggi quel lunedi 13 agosto.
I satelliti Americani hanno capacita' decisamente avanzate sia nella ripresa delle immagini, sia nella loro definizione.

Altra dimostrazione dell'insuccesso dei Ris, che dal primo momento, tutti , non hanno fatto altro che soffermarsi sul fidanzato di Chiara, Alberto Stasi.
Potevano anche provare ad indagare su altri.

4 commenti:

Diego D'andrea ha detto...

Questo di Garlasco sarà un'altro di quei casi di cui ci si occuperà a lungo!
Trovo incredibile come luoghi altrimenti sconosciuti ai più sono destinati a stamparsi indelebilmente nella memoria collettiva: Cogne, Erba, Garlasco, etc etc...
Ciao D

P.S.
Molto bella la foto del Golfo.
Io ho una picocla casa di campagna sul vesuvio, proprio lì su dove le case iniziano a diradarsi!

Giovanna Alborino ha detto...

@diego: infatti, veniamo a conoscenza di posti belli, tranquilli solo attraverso le tragedie.

p.s. come si chiama il paese dove hai la casa?

Diego D'andrea ha detto...

Ercolano.
Però sto in alto, praticamente a ridosso del Parco del Vesuvio
Ciao D

chit ha detto...

Se ci aiutano come hanno fatto con Calipari... a posto siamo :-S

OT: riguardo al commento che hai lasciato sul mio blog il "presunto colpevole" riferito a CARLO PARLANTI nasce proprio dalla volontà di sottolineare il paradosso di quella che è una vera e propria storia pirandelliana. Io sto seguendola da tempo e l'ho fatta "mia" come battaglia tanto da affiancare la sua compagna in questa sua battaglia per la verità. Ti consiglierei vivamente di perderci un'oretta e fartene un'idea precisa della vicenda. In fondo, se ci pensiamo bene, buttiamo tanto del nostro tempo nel girovagare a vuoto nella rete perchè non farlo per una giusta causa. Sono sicuro dopo potresti essere anche tu tra quelli che firmerebbero...

Buona serata