martedì 30 ottobre 2007

IL BLOG PIU' CLICCATO DEL MONDO

Il blog della giovane attrice Xu Jinglei e' il piu' cliccato del mondo.

Tutto nasce quasi per gioco nell'ottobre del 2005, durante una chiacchierata con un'amica, che le chiede "perche' non crei un blog tutto tuo" ?
Xu si collega al sito di un provider cinese e si registra http://blog.sina.com.cn/xujinglei
Un piccolo mosaico di vita quotidiana, incontri, pensieri sparsi...niente politica, nessuna voce che parli di diritti umani o denunci le nefandezze della classe politica cinese e la corruzzione morale dei suoi leader.
Una finestra aperta sulla vita quotidiana di una persona nello sterminato condominio del web, senza troppe pretese, senza pestare i piedi a nessuno.
Ma forse proprio per questo in Cina attira milioni di lettori online.

Il blog dopo 4 mesi arriva a 10 milioni di clic.
Prima di diventare la regina del web era ed e' una popolare attrice, trentatreenne di Pechino.
Nel suo blog non parla del sesso o della sua vita sentimentale, ma mette molte foto della sua vita quotidiana, cose che non ti aspetteresti da un'attrice, foto di una persona qualunque.
Una ragazza qualunque che fa' notizia ogni giorno. Alcuni suoi post ricevono decine di migliaia di commenti ogni giorno..

Ora o i Cinesi preferiscono forum dove si parla del piu' e del meno, tralasciando la cronaca del loro Paese o noi siamo abituati solo a criticare tutto il nostro sistema (politico, sanitario etc..).
Un blog che considero semplicemente magnifico e': http://nonsolomamma.splinder.com/ , un blog che ha vinto quest'anno (categoria intrattenimento) premio award 2007

2 commenti:

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Carino in effetti il blog che hai linkato nel tuo post.

Cmq la notizia è curiosa, pensavo che quelli patiti per le foto fossero i Giapponesi, sia per farle che per prnderle....

LauBel ha detto...

Devo ammettere che in un paese così poco disponibile alla diffusione senza limiti e censure dell'universo del web la cosa mi ha sorpreso; o, forse, ne è proprio la "normale" conseguenza... basta pensare al principio azione-reazione.