sabato 13 ottobre 2007

L'ISOLA DEL TESORO

E' poco piu' di uno scoglio di granito in balia delle onde. Viene chiamato Rockall, che in gaelico antico , significa "roccia che ruggisce".

Ma Scozia, Irlanda, Islanda e Danimarca ne rivendicano a gran voce la sovranita'.
Perche' nel fondo nell'oceano attorno a Rockall si nascondono giacimenti di petrolio e gas.
In base a nuove norme delle Nazioni Unite, fino al 2009 un Pese puo' reclamare il sottosuolo marino in un raggio di circa 500 chilometri attorno ai suoi possedimenti marittimi, purche' non vi siano dispute con altri Paesi.
Ma la disputa esiste, eccome.
Ora i 4 Stati hanno aperto una trattativa, con l'obiettivo di reclamare congiuntamente presso l''Onu il possesso di Rockall e pretendere una parte di sottosuolo marino per ciascuno.

Se il negoziato fallisse, ognuno presenterebbe un reclamo per se' e scoppierebbe una guerra diplomatica.

2 commenti:

July ha detto...

Le trattative sono in corso ,staremo a vedere.

LauBel ha detto...

Perché, che ne dite del famigerato "Passaggio a Nord Ovest"? Si attendono proposte per tour ed escursioni turistiche (e perché no? un bel alberghetto finto "eco"...)