venerdì 28 dicembre 2007

MALATTIE GENETICHE

Dieci bambini sono tornati ad una vita normale grazie a una terapia genica messa a punto da Maria Grazia Roncarolo, direttrice dell'Istituto Telethon del San Raffaele di Milano.
Erano condannati da un'immunodeficienza acquisita a vivere poco in una bolla sterile.
E questo successo e' oggi una dimostrazioneconcreta che la ricerca sui geni ha un immediato riscontro clinico.

Lo ha anche ricordato Telethon in occasione della raccolta fondi annuale avvenuta tra il 14/16 dicembre.
In programma ci sono altre due nuove sperimentazioni che verificheranno la possibile terapia per altre due malattie incurabili.
La prima e' la "leucodistrofia metacromatica", caratterizzata dalla perdita progressiva delle funzioni psicomotorie e neurologiche a causa dell'accumulo di sostanze tossiche nel cervellol, e curata negli animali con le staminali nel sangue.
La seconda e' la sindrome di "Wiskott-Aldrich", che colpisce i maschi e che da' luogo ad altre gravi patologie autoimmuni...

Nei prossimi anni, potrebbe essere la volta di due malattie piu' diffuse: l'emofilia e la talassemia.
Un importante passo avanti..

10 commenti:

Cris ha detto...

ciao gio.la ricerca vera deve andare avanti.ci mancherebbe.purtroppo come saprai gia ci sono associazioni false che rubano soldi provocando poi nella massa incredulita e setticismo.cmq ripeto:avanti con la ricerca.avanti.ciao,bel post.

Lele ha detto...

Ciao Giovanna......!
Purtroppo le malattie genetiche sono in continuo aumento e ce ne sono sempre di nuove....!
Queste non le conoscevo,ma sono contento che ci siano dei progressi......!
Sarebbe mia volontà e desiderio che nei Tg invece di fare pubblicità a Corona e compagni,facessero una rubrica di 5 minuti,e comunicassero a tutti queste malattie cosidette "rare"!
Tramite una amica,ho conosciuto la storia di un' angioletto(una bimba) di 4 mesi con una malattia genetica che si chiama "osteogenesi imperfetta"!
Questa malattia rende le ossa molto,molto,molto fragili,forse tu la conosci!
La famiglia é da sola proprio perché nessuno conosce questa malattia,neanche molti dottori......!
Inutile chiedersi "se ci fosse più informazione"?????
Credo che la risposta sarebbe scontata.....!
Un caro saluto.......

Romano ha detto...

Io sono sicuro che alcune malattie sono, come dire, "genetiche"? E si deve continuare (anzi si dovrebbe, vista la nostra politica) a finanziare ulteriormente la ricerca e coloro che lavorano nell'ambito. Credo pure che nel settore medico-sociale si enfatizza troppo il fattore genetico. Un pò di equilibrio, please!

Ciao

Laura ha detto...

Sono contenta di questi passi avanti !
Un saluto

cristina ha detto...

Meno male Giovanna che la ricerca fa passi avanti. Tutti noi dovremmo contribuire per dare un aiuto concreto. Quello che però mi fa male è che se alcune malattie (genetiche e non) non hanno sufficienti casi ( secondo loro, per me ne basta uno solo) non vengono dati fondi per aiutare la ricerca e curare chi si trova con malattie spesso gravissime e mortali. Speriamo che questo cambi perchè "anche solo" una vita conta.

LauBel ha detto...

bella notizia... incrociamo le dita perché le risorse raccolte in occasioni come telethon siano sempre utilizzate con questi scopi...
approfittiamo comunque di questo post per farti tanti tanti auguri (per il natale un po' in ritardo ma siamop stati un po' "pigri"...) anche in vista dell'inizio del nuovo anno!!!
LauBel & Armandrex

Franca ha detto...

Sicuramente grandi risultati.
Peccato che Fondazioni come Telethon debbano ricevere aiuti dai privati e non siamo supportati maggiormente dallo Stato.
L'8 per mille non sarebbe meglio darlo alla ricerca invece che alla Chiesa cattolica che, tra l'altro, trova sempre modo di ostacolare la ricerca scientifica?

eccio ha detto...

Peccato che la chiesa non si accorga mai di questo ... il san raffaele lol, dove potrei andare io a farmi curare, bè almeno promette bene. Finalmente la ricerca riesce a mettere in campo i frutti già ottenuti da tempo, ma pieni di scartoffie borocratiche e critiche all'etica.

mario ha detto...

Ciao Giovanna un bacio come va?
questo tuo post mi fa star meglio

Giovanna Alborino ha detto...

@xtutti:effettivamente ottima notizia...mi auguro solo che per l'inizio del nuovo anno avremo risultati ancora piu' soddisfacenti e che come dice franca, sarebbe piu' giusto che i soldi vengano dati alla ricerca piuttosto che alla Chiesa..
un grazie a tutti e cari saluti