sabato 29 dicembre 2007

CASTELLANETA: OSPEDALE ABUSIVO

C'e' un reparto di un ospedale pubblico, nuovo e costosissimo, completamente abusivo. Realizzato senza un progetto tecnico, un collaudo serio, aperto in fretta e furia perche' c'era Striscia la Notizia che premeva e la politica che spingeva.
E in quel reparto a maggio ci sono stati 8 morti in 14 giorni, una strage.


Ad ucciderli, secondo gli atti dell'inchiesta e' stato proprio l'ospedale, perche' l'unita' di terapia intensiva coronarica era stata inventata dal nulla, trasformando i disegni tecnici per una struttura non specializzata in quelli per l'area piu' delicata dell'ospedale.
E inserendo altri tubi negli impianti fino a trasformarlo in un labirinto di condotti che nessuno ha mai controllato.

Cosi' si e' arrivati all'errore letale: gli otto pazienti ricoverati nel reparto coronarico dell'Unita' di terapia intensiva di Castellaneta hanno respirato azoto invece che ossigeno.
L'ospedale di Castellaneta e' un mostro dal look futuristico, ad accogliere i pazienti c'e' una piramide modello Louvre, un monumento allo spreco, perche' ogni volta che si rompe un vetro ci vogliono 10 mila euro di spesa.


Certo che la Sanita' italiana fa' acqua da tutte le parti.... o meglio a questo punto dovremmo dire "veleno", nel momento che dalle tubature non esce ossigeno ma puro veleno..

12 commenti:

ArabaFenice ha detto...

Come sempre, bel post di denuncia al quale non posso aggiungere nient'altro se non rinnovarti gli auguri di buone feste. Spero di tornare a rileggerti presto con l'assiduità che meriti!

Mimmo ha detto...

...sempre interessante il tuo blog.

Approfitto per augurarti un 2008 fantastico! ;)

Pino Amoruso ha detto...

Molte volte è preferibile fare figure del c...o con striscia la notizia piuttosto che uccidere la gente...Ciao Gio in qs periodo sono poco on line...tuttavia ti leggo sempre ;-)

Lele ha detto...

Con queste notizie si rimane sempre senza parole......!
Noi che ci spacciamo al terzo posto come sanità nel mondo......!

Grazie Giovanna per le continue visite nel mio Diario......!
I tuoi commenti sono sempre attimi di luce.........!
Auguroni di buon anno anche a te e famiglia......!
Un abbraccio forte......! :)

Cris ha detto...

ciao gio:ogni giorno rimango colpito dalla sanita italiana.un vero colabrodo senza fondo.per loro le vite umane sono solo una merce.come al solito:bravissima.grazie per le visite sul mio blog,ormai ti considero una grande amica.

Franca ha detto...

Avevo già sentito la notizia.
Per nostra fortuna, la sanità italiana non è solo questa, ma come dice il proverbio: in una foresta fa più rumore un albero che cade che cento che nascono

Giovanna Alborino ha detto...

@FRANCA:CONCORDO

@XTUTTI:GRAZIE

lealidellafarfalla ha detto...

Situazione assurda: in questo paese si assiste solo a sprechi e a inettitudini. Sulla sanità italiana non sono d'accrodo con Franca, perchè non cade un albero ogni tanto sembra di assistere alla deforestizzazione.

Chiara* ha detto...

Pazzesco..

E' davvero pazzzesco, non ho parole..

daniela ha detto...

Brutta storia, eppure se confrontata con quella di altri paesi la Sanità Italiana non è così malvagia...speriamo che il governo abbia messo tra i propositi del nuovo anno quella di migliorarla!

Silvio Irio ha detto...

Nonostante l'ennesimo episodio di mala sanità italiana mi lasci sconcertato....
ti auguro un Felice 2008 a te e a tutti i tuoi cari.
Un abbraccio
Silvio

Ganglio ha detto...

Nessuno pagherà per queste morti. La casta dei medici è una delle più potenti.