venerdì 25 gennaio 2008

DONNA PERSPICACE EH ?!......

Somministrava al marito un cocktail di farmaci che inibiva il desiderio sessuale in modo da potersi concedere solo al suo amante. La donna, una 46enne di Fiumefreddo di Sicilia, ogni sera sedava l'uomo che aveva sposato per evitare di avere con lui rapporti sessuali e poter stare solo con il suo amante.

I carabinieri di Giarre, in provincia di Catania, hanno arrestato la donna e il suo amante, un 53enne. A far scattare le indagini è stato il marito della donna, che per due anni ha vissuto in uno stato di costante astenia, a volte così profonda da costringerlo al ricovero ospedaliero. I medici, dopo analisi cliniche ed ematiche hanno invitato l'uomo a sospendere l'assunzione dei farmaci che mettevano a rischio la sua salute. Il suggerimento medico ha fatto comprendere all'uomo che la moglie gli somministrava a sua insaputa sedativi sciolti nel cibo.

Eppure so' della storia di donne che hanno messo il viagra nel cibo dei mariti...

12 commenti:

Clio ha detto...

Però hai capito la signora!!!!
Immagino i cc quando hanno far dovuto capire la cosa a quel poveretto ... e proprio il caso di dire cornuto e mazziato.
Ciao
Clio

Moky ha detto...

ma senti... che medicine gli dava???? Mi interessano.... ;)

Giovanna Alborino ha detto...

@moky: lascia ad ognuno il proprio declino fisico e mentale, non ti conviene imitare la donna hai dei figli splendidi.

Chiara* ha detto...

Mah..
Poteva anche lasciarlo sto povero marito invece di ridurlo cosi..
Mi e adesso voglio vedere chi passa gli alimenti a chi!!!!
hihihi

LauBel ha detto...

l'ho sentita ieri sera la tg delle 20... non sapevo se associarla ad una risata o a un senso di profonda tristezza...bah, il mondo si è proprio rovesciato! buon weekend!!

ArabaFenice ha detto...

a parte la gravità penale delle azioni di questa donna, io non capisco come si possa vivere la propria vita in questa maniera...
vivere nella menzogna, nei sotterfugi, rimanere indifferente rispetto a un marito che accusa dei sintomi di cui sei responsabile. bisogna veramente non avere una coscienza.
ma è anche un modo di condurre la propria vita estremamente stupido. si fa del male prima di tutto a se stessi.
non stai bene con tuo marito? hai trovato l'amore in un altro uomo?
fai la persona seria, prenditi le tue responsabilità e fai una scelta di vita che sia corretta verso te stessa e verso gli altri: lascia tuo marito, chiedi la separazione, incomincia una nuova vita...
non riuscirei proprio a vivere una situazione come quella che la "signora" ha creato... e chissà per quanto sarebbe durato se non fosse stata scoperta!!

Giovanna Alborino ha detto...

@arabafenice: anch'io la penso esattamente come te...e' una mostruosita'..

Moky ha detto...

E' facile giudicare questa donna un "mostro" dalla sicurezza delle nostre case, ma cosa ne sappiamo noi di quello che esattamente succedeva dentro le mura di casa, prima che 'sta donna arrivasse a questa decisione assurda... magari il marito l'ha abusata per anni psicologicamente, magari l'aveva minacciata nel caso avesse deciso di andarsene... non sto giustificandola, sto solo cercando di capire... ci sono situazioni che avvengono all'interno delle mura famigliari che neanche ci si puo' immaginare e la maggior parte delle volte e' la donna che subisce, per proteggere i figli, per mantenere lo status quo e mille altre ragioni, che per chi e' all'esterno sono assurde.. stupida, si', mostro... non sono sicura. E parlo per esperienza diretta.

Giovanna Alborino ha detto...

@moky:tutto cio' che hai detto condivido, bisogna sentire sempre le due campane, ma premetto due cose: il piu' delle volte e' la donna che subisce psicologicamente e fisicamente, ma ci sono anche donne (e conosco personalmente) autoritarie che hanno messo in croce i mariti sotto ogni punto di vista.
La seconda cosa secondo il mio punto di vista, qualsiasi cosa un uomo ti faccia l'unica cosa da fare, per non passare dalla parte del torto e', lasciarlo..Gli uomini non sopportano l'abbandono. Ed io non farei certe cose e poi provare piacere in un amante.Se questa donna veramente avesse subito violenza fisica o psicologica non avrebbe sicuro trascorso ore dolci nelle braccia di un altro.
Credo che, almeno per me, qualsiasi persona che soffre, non sempre ha il coraggio di guardare in faccia il bello..

poi ovviamente, la verita' la sa' solo questa donna, le nostre sono sempre ipotesi personali..

un caro saluto

Moky ha detto...

Gio, hai ragione, questa donna ha agito in modo meschino a dir poco, drogare il marito per poi farsi l'amante... sicuramente non un atto impulsivo ma premeditato. Ma io sospendo il giudizio, non me la sento di "condannarla" quando molte volte anche io ho sperato di trovarmi un amante per poter capire se sono io il problema, o no, quando dopo l'ennesima litigata assurda ho sperato che succedesse un incidente... anche se tra lo sperare e il fare c'e' di mezzo il mare... Bel post stimolante, come vedi...

Giovanna Alborino ha detto...

@moky:si provano certe sensazioni, non sei la sola

Franca ha detto...

Calmanti o viagra?
Ad ognuna la soluzione che preferisce...