domenica 6 gennaio 2008

LA DOPPIA VITA DI ELISABETTA SGARBI

La sorella di Vittorio Sgarbi, laureata in farmacia e specializzata in farmacologia oltre ad essere direttore editoriale e' anche, regista e scrittrice ....

la sua specialita' e' quella di deludere gli altri, si definisce di essere il tutto ma l'esatto contrario del tutto, e' timida ma anche parecchio tosta. E' spettralmente pallida ma anche rossa, e' moderna e coltissima, e' ombrosa e lucente.

Donna indefinibile, irrestistibile e sempre diversa come la follia che la possiede..
Ma a rappresentarla meglio e' la sua casa double face.
Due appartamenti comunicanti uguali nella forma ma abissalmente diversi nell arredo.
L'appartamento che dimostra la sua parte giusta, normale e tradizionale, mostra una parete fitta di capolavori neoclassici, compresa una sublime madonna.
L'altra dimora completamente diversa : pareti vuote, salotto bianco dove gli unici protagonisti rimangono una strana clessidra con testa tagliata e il ritratto di lei, che pare una vampira.
Questa e' la casa dell' Elisabetta sbagliata, quella imprevedibile, notturna e misteriosa anche a se stessa.

Ossessionata dalla lettura, ha un intera biblioteca di poesie.
Il suo rapporto con il fratello vittorio ?
tra loro c'e' un forte sodalizio emotivo e intellettuale ma ognuno va' per la propria strada....


23 commenti:

Franca ha detto...

Una personalità un po' troppo sdoppiata per essere "normale"...

Pino Amoruso ha detto...

Condivido quanto detto da Franca. Spero non sia antipatica come il fratello...

Irene ha detto...

con piacere ti ho "nominato" per un meme...!
Passa da me e leggi, è per il Thinking Blog Award...

Chiara* ha detto...

Wow, ma che bella idea farsi una casa cosi..
Mi piacerebbe moltissimo vederla..
Adoro le case degli artisti pazzoidi, come quella di D'annunzio o quella di Dalì, che è formidabile..

Cris ha detto...

cia gio:l"importante non sia arrogante e antipatica come vittorio.non lo sopporto.ciao

chit ha detto...

Se il Dna è quello del fratello ti confesso che non è che ci tenga poi molto a conoscerla sai...

Buona domenica ;-)

Suysan ha detto...

Allora la pazzia è normale in casa Sgarbi.......

il sondaggio ha detto...

ciao, trovo molto interessante il tuo blog. Ti aspetto nel mio!

eccio ha detto...

A me non dà l'impressione della persona di successo, più una che cerca di fare notizia ma proprio non ci riesce ... una delusione?

Cris ha detto...

ciao gio:se vai sul mio blog cè un pensierino per te.ciao.

Clio ha detto...

non lo so se mi piace ... però l'ide adi avere due case mi intriga molto, ovviamente non me lo posso permettere, già una è difficile.

Buon inizio anno e taNTE COSE BELLE.
cIAO
clIO

mario ha detto...

Giovanna che fai?
bacio

tommi ha detto...

come mai l'interesse per questa sorella d'arte?
partecipa al sondaggio sulle primarie americane su www.bloginternazionale.com se vuoi!
tommi

cristina ha detto...

Buongiorno Gio, buona settimana! Piacerebbe anche a me avere una casa doppia: una da vivere con marito, figlia, cane gatto e coniglietto nano; l'altra mia, solo mia, silenziosa, riposante, assolutamente mia e basta. Che bel sogno!!

Giovanna Alborino ha detto...

e' lei stessa a definire la famiglia sgarbi dei pazzoidi, cmq a me sta antipatica perche' sembra ancor peggio del fratello..

Alberto ha detto...

Non ho capito se la fonte delle tue informazioni sia conoscenza personale o "relata refero", ma personalmente nutro una grande ammirazione per il fratello Vittorio, quindi tendo a essere garantista anche verso di lei. ;-)

E poi non mi piace leggere di una chicchessia "sbagliata" perché prima bisognerebbe stabilire cosa è giusto e normale.

Un abbraccio liberale :-)

ArabaFenice ha detto...

ad averceli tanti soldi, altro che due case arredate in maniera antitetica! Potrei avere una casa arredata per ogni umore!

Giovanna Alborino ha detto...

@alberto: per me conoscenza personale significa conoscere anche le persone o i fatti accaduti visti di persona..

la mia fonte di informazione sono i libri i settimanali che leggo, internet...

se uno nmon parla di fattti di casa pèropria e' ovvio che le informazioni sono quelle prese e sentite dalla realta' in cui si vive..

apprezzo sgasrbi per la sua cultura, ma non mi piace perche' troppo polemico......

il giusto o il normale non esiste, ognuno le cose le vede a modo suo e secondo il proprio punto di vista..

un abbraccio

zefirina ha detto...

se tutte le persone "dissociate" potessero permettersi una doppia casa
sarebbe bellissimo; ancora di più se tutti potessero avere un tetto sulla testa

scusami ma questa notizia mi innervosisce

Giovanna Alborino ha detto...

@zefirina: non preoccuparti, sfogati pure..

Alberto ha detto...

Capisco.
E non conoscendo Elisabetta Sgarbi, ti rivolgo...

...Un abbraccio acritico :-)

Stefano Bolotta ha detto...

Le ho spedito una bozza di un mio libro, il giorno dopo mi aveva già risposto dandomi consigli, in modo gentile e comunque formale.
Non mi ha illuso, e lo sapevo, ma soprattutto non mi ha deluso.
Poi, se sia antipatica, non lo so. E non mi interessa.

Anonimo ha detto...

Io lo conosciuta siamo diventati amici ed e proprio una persona squisita e di cuore