venerdì 28 settembre 2007

ANCORA MORTE IN OSPEDALE

Un altro caso come tanti dove, le uniche parole dell'ospedale sono esprimere "profondo rincrescimento per quanto e' accaduto" e ai famigliari "cordoglio per il dolore che li ha colpiti".
Il caso: una donna muore dopo aver subito l'asportazione di un rene.
L'intervento doveva essere effettuato su un altra paziente.
Alla base di tutto , lo scambio, con le immagini radiologiche digitali di un'altra donna. Una donna con il suo stesso cognome.

Sbagliare e' umano, ma nelle strutture ospedaliere ci vorrebbero piu' controlli, perche' sta succedendo molto piu' spesso che persone perdono la vita.

Nessun commento: