giovedì 15 novembre 2007

IN MARCIA PER SCOPI UMANITARI

Una nonna di 61 anni, Rosie Swales Pope, originaria del Galles, e' nonna ma ha energia da vendere e un record ancora da stabilire.

E' partita dal suo paese nell'ottobre del 2003, trascinandosi dietro un carrettino con tutte le sue cose. Ora si trova a New York, dove e' arrivata a piedi dopo aver oltrepassato l'Europa, la Russia e l'America del Nord. Durante il suo viaggio nel mondo raccoglie fondi da destinare alla ricerca sul cancro.
Il ritorno a casa, in Gran Bretagna, e' previsto il 1° Giugno 2008

4 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Un bell'esempio di vita per tutti.

Romano ha detto...

Brava.

ArabaFenice ha detto...

speriamo che non passi per bari e le venga scippato il carretto con tutto l'incasso....


...scherzi a parte, è un bellissimo esempio. Ci vuole più che un grande forza per fare una cosa del genere...

Giovanna Alborino ha detto...

@arabafenice:devo aggiungere Napoli, qui di sicuro ci scappa il morto :-)