giovedì 10 gennaio 2008

FUNZIONARI DI STATO E CATTIVE ABITUDINI

Il dottor Fabio Cilona, e' il primo dirigente della Polizia di Stato di Firenze.
Ogni pomeriggio alle 17, l'autista di Cilona, in uniforme, si alza dalla sedia e parte dal comando di Poggio Imperiale per andare a prendere a casa il suo dirigente, che abita a 8 km di distanza, in "borghese".
Destinazione: il Caffe' Paskowski, uno dei piu' eleganti bar del centro di Firenze.
Alla stessa ora convergono nello stesso bar, per un caffe', i suoi vice, che spesso devono attraversare tutto il traffico dei viali cittadini, percorrendo il tragitto dall'autostrada fino al centro della citta'.


Tutto questo in una citta' dove, a fronte di 599 rapine, 114 violenze sessuali, 7 omicidi, 2.512 furti in casa e 6.500 scippi, di notte circolano solo 5 volanti della questura e nemmeno un commissariato resta aperto dopo le 20, nonostante gli 8 mila turisti ogni anno.
Ma l'altra distrazione del denaro pubblico e' quella degli straordinari della polizia.
Una circolare del Ministero dell'Interno fissa il tetto massimo mensile per ogni agente a 55 ore di straordinario.
Gli agenti degli uffici operativi, come la Squadra Volanti, la Mobile e la Digos, ne effettuano molte di piu', con la consapevolezza che non verranno mai pagate, ma tradotte in riposi compensativi, andando cosi ad aggravare la cronica mancanza di personale.


Questa carenza di risorse che Cilona conosce bene, non sembra suggerire una maggiore prudenza nel disporre di quel poco che resta. Prendere un poliziotto per farsi portare tutti i giorni alle 17 a prendere il caffe' e' una cattiva abitudine, anche perche' l'autista di Cilona smarca piu' di cento ore al mese, a dieci euro lordi che lo Stato paga comunque per un servizio che non offre ai cittadini...non parlando poi del caffe' che costa piu' di un euro, moltiplicato per tutti i presenti e che sempre lo Stato paga.


Certo che Cilona come alto dirigente dimostra di essere un pessimo esempio per i suoi uomini..

20 commenti:

Pino Amoruso ha detto...

Buongiorno e che buongiorno!!!Dove hai preso questa notizia? Dico, come sempre, che è veramente vergognoso!!!
Un abbraccio :-))

Internet and tecnology ha detto...

ciao vieni a trovarmi sul mio forum del guadagno online, se ti possiamo fare scambio link cosi otterrai più visitatori.
il mio forum è http://guadagnafree.forumup.it/

e la mia email teomara@email.it

Internet and tecnology ha detto...

ciao vieni a trovarmi sul mio forum del guadagno online, se ti possiamo fare scambio link cosi otterrai più visitatori.
il mio forum è [url]http://guadagnafree.forumup.it/[/url]

e la mia email teomara@email.it

Paolo ha detto...

Come diceva una canzone di Battiato: "Povera patria..."
Paolo

mario ha detto...

bella notizia...ma dove le peschi sei grande....
come sempre che tristezza....
ma guarda io mi son proprio rotto di ste cose non riesco nemmeno più a parlarne

Giovanna Alborino ha detto...

l'ho letta dall'espresso o panorama, leggo entrambi quindi di preciso non ricordo..

Anonimo ha detto...

mah che brutte storie stef
www.comunicazionepolitica.splinder.com
ciao grande giovanna

mario ha detto...

ciao giovanna come va?
non mi sfotti più come una volta

Fabioletterario ha detto...

Direi proprio di sì---!

ArabaFenice ha detto...

ho voglia di un bel RESET per la nostra società. in particolare quella italiana.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ecco qua, non fai a tempo a commentare una bella notizia (leggasi tuo post precedente) che arriva questa bella legnata nei denti.....

Giovanna Alborino ha detto...

@daniele:purtroppo le notizie buone sono poche..:-((

Lele ha detto...

Ciao Giovanna....ti saluto soltanto perché cosa dire di questi funzionari......!
Buona serata....!

chit ha detto...

Qui a Trieste invece il capo della mobile si "accontentava" di andare con mezzi propri a sniffare coca a gratis...
Vuoi dirmi che siamo fortunati???

Franca ha detto...

Un classico esempio del malcostume italiano...

cristina ha detto...

Più che malcostume lo definirei un rubare! Ciao Gio state bene tu e il tuo piccolo?

Giovanna Alborino ha detto...

@cristina: si tutto bene, ieri al mio ometto gli ho comprato la macchina quella grande elettronica, si mette dentro,gioca, ma la chiave per l'accensione l'ho tolta, e' ancora piccolo, puo' premere l'acceleratore e farsi male..
baci a te e martina

paologaz ha detto...

Non mi stupisco più di tanto!
Dove abito io (ad Adria) d' estate se hai bisogno di una volante devi aspettare che arrivi dalla spiaggia a 25 km di distanza...sai al mare ci sono le donnine in topless.

Armandrex ha detto...

sono i sintomi di un malessere abbastanza comune basta pensare al caso del capo della polizia municipale di Roma... e di tutti gli abusi di potere che fanno molti dei nostri amati politici e rappresentanti delle istituzioni.a.mulas8

Anonimo ha detto...

e dire che puniva i suoi uomini come un vero bastardo figlio di puttana...