martedì 8 gennaio 2008

MANAGER SPREGIUDICATI

Gialli intricati ? Scandali di provincia ? Assassini che diventano star ?
Ecco un mannager per ogni esigenza.
In principio fu Corona, poi sono arrivati Soprani Chiesa e Sundas, che si contendono i protagonisti del gossip e delle storie di cronaca nera, a colpi di migliaia di euro.


Don Sante Sguotti, l'ex parroco di Monterosso Abano, diventato padre, e' apparso nello studio di Buona domenica per raccontare la sua storia e tornera' altre due volte. 6 mila euro a puntata.

Patrick Lumumba viene scarcerato dopo essere stato accusato dell'omicidio della studentessa

Meredith Kercher e Chiesa bussa alla sua porta, facendogli firmare un contratto e la sua intervista viene pubblicata sul giornale inglese Daily Mirror e Chiesa ha intascato 70 mila euro

Marco Ahmetovic vale 8 mila euro e Azouz Marzouk il giovane tunisino noto per la strage di
Erba vale 30 mila euro.


Altre proposte sono state inviate anche ad Alberto Stasi, Raffaele Sollecito, Amanda Knox, a tutti sono stato offerti 50 mila euro per le loro memorie.
Non sono state lasciate in pace neanche le gemelle Cappa di Garlasco, corteggiate gia' da Corona mesi fa'. A queste ultime e' stato proposto un contratto di 20 mila euro per una linea di occhiali..


Certo che i familiari delle vittime non sono felici di sapere che forse mai avranno giustizia e che i colpevoli a loro spese, diventano famosi..

23 commenti:

mario ha detto...

Mi ricordo le puntate di mentana con azuz e lumumba...
con Mentana compiaciuto e sorridente
cazzo t giuro da vomito!!!
è uno schifo!!!!

Gianluca ha detto...

Ammazzi e ti sistemi con le memorie..è il mercato bellezza.
Non ricordo chi disse spegni la tv prima che lei spenga te..

Paolo ha detto...

Domandiamoci anche perchè a tanti italiani piacciono queste storie... questi personaggi...
Paolo

Irene ha detto...

Sembra il nuovo sistema per far soldi o diventare famosi, da schifo! Mi chiedo che fine ha fatto l'etica, il senso di responsabilità dei media, il buon gusto... nello stesso tempo mi faccio la stessa domanda di Paolo.

zefirina ha detto...

una volta letta una notizia di sangue il primo giorno, la prima volta, non seguo più perchè non mi piace la curiosità morbosa, l'unica notizia che mi colpi profondamente e che segui e andai persino ad un seminario, tenuto da Massimo Fagioli, all'università di Chieti, fu il caso di Erika e Omar, punto.

ArabaFenice ha detto...

questi sono segnali da non sottovalutare di una decadenza culturale sempre più evidente. ho paura per il mondo che lasceremo a chi ci segue.
C'è una frase bellissima di Benigni.
Dice che questo non è il mondo che abbiamo ereditato dai nostri padri ma è il mondo che abbiamo preso in prestito dai nostri figli.
Dovremmo tenerlo sempre a mente prima di dare più o meno consapevolmente benzina a questa macchina spaventosa. impariamo a disocciarci, a boicottare certe iniziative. cerchiamo di riscoprire il senso della morale.

Fabioletterario ha detto...

Pazzesco! Mi viene il vomito!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Facciamo fuori gli assassini. Diventeranno vittime e noi invece famosi

Proporrei molto democraticamente di suddividerceli equamente da bravi ragazzi senza litigare che tanto ce n'è per tutti :-)))

Ok, ovvio che la mia era una provocazione sarcastica, perchè di scrivere davvero quello che penso questa volta ho preferito evitare, troppi beep nel mio discorso.....

Suysan ha detto...

NOi siamo tuti indignati ma non oso pensare cosa possono provare i genitori dei ragazzi uccisi da marco Ahmetovic o ai parenti della strage di Erba......è una vergogna

lealidellafarfalla ha detto...

Un saluto.
Una società senza più valori nè significati

eccio ha detto...

Sai cosa penso semplicemente io di questi casi, ho li risolvi in una settimana, oppure rimangono irrisolti e devi inventarti un colpevole, come il caso delle immagini pedopornografiche nel pc di stasi, possono essere state messe da chiunque ...

chit ha detto...

Che compilation di "personcine a modo"... :-D

Cris ha detto...

solo una parola:VERGOGNA!!!!!!!!!!

Alberto ha detto...

Conta più il marketing dell'etica, purtroppo.
E vale anche per i nostri politici...

Un abbraccio ilParadisoNonèQui :-)

Lele ha detto...

Guardare questa gentaccia in tv deve essere un colpo che fa malissimo per i familiari delle vittime....!Ancora peggio chi tramite questi personaggi fa speculazione.....!
Il mondo della TV e dello spettacolo fa più schifo di un tombino delle fogne......!

Un grande abbraccio Giovanna......!

pmor ha detto...

Umberto Galimberti, nel suo libro sul nichilismo, sostiene che con l'avvento del grande fratello abbiamo attraversato una nuova frontiera che, sintetizzo, può benissimo essere rappresentata dalla spettacolarizzazione della sofferenza. Ormai il finto non attrae più perché abbiamo scoperto che la realtà è anche peggiore. Ma non siamo più in grado di cantare con Fossati: "quel che è peggio è che è tutto vero" e, se lo facciamo, è solo per gettare lì un commento qualunque, una cazzata tipo: piove sempre o non ci sono più le mezze stagioni. Hai presente come finisce "the truman show"? Tutti a partecipare alla fuga di truman. Poi, quando lui ce la fa, i due telespettatori fissato lo schermo, si guardano e dicono: "cosa c'è sugli altri canali"? Guariremo? Ma perché uso la prima persona plurale? Guariranno?

Pino Amoruso ha detto...

Ci si chiede perchè TV spazzatura; mi sembra che la risposta sia evidente. Intanto ci impongono a pagare 106 euro di canone, che serve tra l'altro a pagare simili individui.
Un abbraccio :-))

stefano ha detto...

direi agghiacciante....
ti lascio un abbraccio in situazione complessa ma te lo lascio...stef

Lupo Sordo ha detto...

Ed io che ancora cerco lavoro in maniera onesta...

Gianfranco Guccia ha detto...

Concordo in pieno con i pensieri di quanti mi hanno preceduto nel commentare questo tuo attualissimo post, Giovanna.
In particolare, pur cosciente di sembrare ripetitivo, condivido il commento della mia blog-partner, lo dico con orgoglio, Arabafenice.
Un carissimo saluto....Gianni.

Franca ha detto...

Però, se accade questo, la colpa è anche nostra, nel senso di tutti noi, che questa TV spazzatura la guardiamo.
Se non avessero l'audience che hanno,
non diverrebbero famosi

LauBel ha detto...

ecco, post come questi mi fanno venire un nervoso...
ecco un esercito di furbi... come al solito... è la conferma di un mondo sotto-sopra, di una giustizia indegna di questo nome, di una ingnoranza ai massimi livelli...

Giorgia ha detto...

Il mio commento su queste cose è sempre il medesimo... che schifo! Schifo le persone che per far soldi si avvalgono di personcine così a modo, schifo il messaggio che si lancia facendo diventare queste persone star, schifo l'ingiustizia che si crea verso i parenti delle vittime (oltre al danno la beffa). Insomma è davvero tutto uno schifo!